Marketing per hotel

Perché il tuo hotel deve apparire su Google Maps. La local SEO

Perché apparire su Google Maps è sempre la scelta migliore? Lo spieghiamo in questo articolo. Grazie a Google My Business puoi mettere la tua struttura ricettiva a disposizione di chi cerca un hotel nella tua zona, e simile al tuo! Proprio qui entra in gioco l’importanza delle ricerche locali (le local queries), che rappresentano – e non è poco – il 30% delle ricerche su Google.
Su Google in tutto il mondo sono effettuate ogni giorno circa 4,5 miliardi di ricerche: pensate a un 30% di queste e non è difficile immaginare quanti usano la grande G per rintracciare un’attività nella zona in cui si trovano: milioni di ricerche al giorno!

 

Innanzitutto, cos’è la Local SEO?

Per Local SEO si intende l’ottimizzazione di un sito perché venga mostrato nella pagina dei risultati di Google (o di altri motori di ricerca) nel momento in cui un utente vuole ricevere informazioni di carattere locale.
Il processo di Local SEO può farti vendere più camere se svolto bene. Vediamo come.

 

Cerco un hotel in base alla zona geografica di mio interesse

La ricerca in base a zona geografica può dipendere da molti fattori: l’utente web può cercare una zona di suo particolare interesse come “fine” del suo viaggio (es. “Montalcino” per visitare la zona delle crete senesi) o come “mezzo”, in base alla maggiore vicinanza con il suo obiettivo (es una fiera, una sagra, un evento sportivo, un concerto…) e allora la ricerca sarà per “hotel più vicino a…”. In entrambi i casi se il tuo hotel è stato indicizzato bene per il SEO, è molto più facile che sia “premiato” con un click sul tuo sito, e nella migliore delle ipotesi, con una prenotazione diretta!

 

Cerco un hotel proprio dove sono ora

Altri utenti che svolgono la ricerca locale, sono probabilmente spinti da un bisogno immediato, o imminente, di trovare ciò che desiderano: nel nostro caso, un hotel.
Immaginiamo una coppia di turisti in visita a Milano, che cerca un hotel in cui pernottare. Prendono il cellulare e digitano per esempio “hotel Milano zona Missori”. Cosa appare? Una panoramica completa degli hotel della zona.
Se hai compilato la tua scheda Google My Business e hai svolto in modo efficace la tua attività SEO (hai bisogno di una mano? chiedi a noi!), apparirai tra i primi risultati sullo smartphone dei due turisti e dovrai preparare la camere per due nuovi ospiti. Se invece non ti sei occupato di quest’aspetto, avrai regalato un cliente a un tuo concorrente.

 

Le 3 regole per comparire in primo piano nella Local SEO

Abbiamo già parlato di come compilare la scheda di Google My Business e dell’importanza che questa sia completa, ricca di informazioni e di foto. Vediamo ora insieme 3 semplici regole per sfruttare al meglio le potenzialità dei motori di ricerca.

  • L’obiettivo di Google è offrire la migliore risposta al visitatore che ha  impostato una ricerca precisa. quindi la prima regola è la pertinenza.
  • Altro fattore fondamentale è la distanza. Parlando appunto di local SEO, quindi… più la ricerca è vicina alla tua struttura, più aumentano le probabilità di essere tra i primi nella ricerca.
  • Infine, evidenza. Con tutte le informazioni dettagliate e le valutazioni dei tuoi clienti, Google  tenderà a inserirti nei primi posti della ricerca nella local SEO.

Vuoi maggiori informazioni su quest’argomento e su come puoi integrare il tuo hotel con Google e altri metasearch, per aumentare le prenotazioni dirette (se hai un software di booking engine per hotel)? Chiedici una consulenza gratuita!